13 Giugno 2017

Attività Sensoriali da fare a casa

Arrampicarsi e fare lavori pesanti

 

  • Saltare su e giù dal divano
  • Tuffarsi dentro cuscini
  • Camminare o gattonare sopra cuscini
  • Gioco della carriola
  • Tiro alla fune

 

Giochi di movimento

 

  • Altalena con lenzuola o coperte
  • Giocare a fare l’aeroplano tra le braccia di mamma e papà
  • Rotolare sul letto o sul divano
  • Saltare
  • Trasformare i cuscini del divano in scivoli (scivolando sulla pancia, sul sedere o sulla schiena)
  • Saltare o rotolare sopra gym ball
  • Sedia a dondolo
  • Girare velocemente sedendo su una sedia da ufficio

 

Giochi Tattili

 

Asciutti

  • Riso e fagioli
  • Pasta secca
  • Batuffoli di cotone
  • Sabbia
  • Fiocchi d’avena
  • Cannucce
  • Farina di mais
  • Gesso

 

 

Umidi

 

  • Colori a dita
  • Schiuma da barba
  • Acqua insaponata
  • Gelatina
  • Perline d’acqua
  • Gel per capelli con glitter
  • Pasta cotta
  • Amido di mais e acqua
  • Cubetti di ghiaccio nell’acqua o nella schiuma da barba
  • Plastilina

 

Suggerimenti

Sperimentare con consistenze diverse aggiungendo ,eventualmente, anche colori alimentari o giocattoli così tutto diventa ancora più divertente!

Richiedi informazioni

Potrebbero interessarti

ismi isaac
17 Novembre 2018

Modello DIRFloortime: RICERCA ED EVIDENCE-BASED

Tradotto dal sito www.icdl.com Di seguito sono elencate le risorse per aiutare coloro che sostengono gli approcci DIR® e in particolare il DIRFloortime®: RICERCA ED EVIDENCE-BASED L’evidence-based per il DIR continua a crescere e diventare sempre più forte. Poiché le revisioni obiettive basate sulla ricerca sono state riviste, stiamo...

posturale
7 Settembre 2017

IMPORTANZA DEL CONTROLLO POSTURALE NELL’APPRENDIMENTO

Sistemi neurologici diversi si sviluppano per far si che abilità come camminare, gattonare, parlare e usare le mani, vengano automatizzate dal bambino allo scopo di portare a termine compiti di facile esecuzione. Di conseguenza, noi, ad esempio, ci grattiamo il viso, o camminiamo attraverso una stanza, con uno sforzo...

CAPD
19 Febbraio 2018

DISTURBI DELL’ ELABORAZIONE UDITIVA CENTRALE (CENTRAL AUDITORY PROCESSING DISORDER)

L’elaborazione uditiva è la capacità del cervello di distinguere e attribuire significato agli stimoli sonori. Rappresenta il punto di incontro tra udire e comprendere. Una corretta elaborazione uditiva richiede l’integrazione di varie abilità: ascoltare, comprendere, interpretare, esprimere. I Disturbi dell’ elaborazione uditiva centrale (CAPD-Central Auditory Processing Disorder), rappresentano un’entità...